rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
Cronaca Poggio Berni

Gli emuli di "Fleximan" tornano a colpire: abbattuto un box per gli autovelox

Raid vandalico sulle strade di Poggio Torriana, è la terza volta che le colonnine vengono prese di mira. Il sindaco Raggini: "I soliti incivili, noi non siamo un comune che fa cassa con le multe"

Tornano in azione gli emuli di "Fleximan", il misterioso personaggio che lo scorso inverno aveva preso di mira gli autovelox sulle strade del nord Italia, che questa volta sono tornati a danneggiare un box dissuasore a Poggio Torriana. Il raid vandalico è avvenuto nella notte tra lunedì e martedì a Camerano, lungo via Pontaccio, dove i vandali hanno fracassato la colonnina. Per il comune è la terza volta che si verifica un fatto simile e, l'ultima, risale allo scorso gennaio. "Prendo atto che gli incivili sono sempre al lavoro - è l'amaro commento del sindaco, Ronnie Reggini, che ha già annunciato di sporgere denuncia. - Non si tratta nemmeno di un grosso danno economico, il dissuasore potrà essere riparato con una spesa di un migliaio di euro, ma quello che fa più male è l'inciviltà delle persone. Il nostro non è un comune che fa cassa con le multe, lavoriamo per una maggiore sicurezza sulle strade. Quando, poi, si verificano gravi incidenti ci accusano di non fare nulla".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli emuli di "Fleximan" tornano a colpire: abbattuto un box per gli autovelox

RiminiToday è in caricamento