menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Gli organizzatori dell'evento "No": "Non ci facciamo intimidire"

Romagna per la Costituzione: "Non siamo negazionisti e faremo di tutto perchè la manifestazione si svolga in sicurezza"

Mancano poco meno di 2 settimane alla manifestazione organizzata da “Romagna per la Costituzione”, insieme a tutti i molteplici movimenti, associazioni, realtà presenti sul territorio, per il 24 ottombre quando scenderanno in piazza Cavour il popolo dei no-vax, no-5g e altre sigle che hanno un "no" davanti. Un appuntamento che ha già raccolto diverse perplessità a Rimini, a causa della strisciante epidemia di Coronavirus, ma che allo stesso tempo ha portato gli organizzatori a "rigettare in toto le gravi e diffamatorie accuse di “negazionismo” che in questi ultimi giorni esponenti di spicco del mondo politico locale e regionale hanno mosso nei nostri confronti".

In una nota stampa “Romagna per la Costituzione” dichiara che "sarà nostra premura far sì che la suddetta Manifestazione si svolga in totale sicurezza e che inviteremo costantemente per l’intera durata dell’evento tutti i partecipanti al rispetto delle normative vigenti. Siamo talmente rispettosi nei confronti della vita dei nostri concittadini, che abbiamo a cuore non soltanto la loro Salute, ma anche la loro Libertà e i loro Diritti Costituzionali. Possiamo dire altrettanto di chi ci ha attaccato pregiudizialmente? Ricordiamo che in Italia, sino a prova contraria, esistono due precisi articoli che garantiscono e tutelano il diritto di riunirsi pacificamente (Art.17) e il diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero (Art.21). In quest’ultimo caso facciamo sommessamente notare il paradosso per cui, coloro che vorrebbero sospenderlo sono gli stessi che nei fatti e per di più da una posizione privilegiata di potere, lo sfruttano strumentalmente a proprio vantaggio, senza alcuna vergogna e pudore.
Non ci facciamo né ci faremo intimidire da nessuno, tanto meno da questi controversi personaggi politici. Vogliamo ridare fiducia e slancio vitale al nostro territorio e al nostro paese. E così faremo. Tutti in piazza sabato 24 ottobre, a partire dalle 14.30, per il futuro nostro e dei nostri figli".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Soap brows, la nuova tendenza per sopracciglia perfette

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento