Cronaca

Gli strappano la catenina d'oro sul lungomare: sospetti su due transessuali

Erano le 2,45 circa quando un equipaggio delle Volanti della Questura di Rimini è intervenuto sul lungomare Tintori, dinnanzi al ristorante “Lo Squero”

Erano le 2,45 circa quando un equipaggio delle Volanti della Questura di Rimini è intervenuto sul lungomare Tintori, dinnanzi al ristorante “Lo Squero”, dove un signore italiano era stato avvicinato da due persone straniere che, con un’azione fulminea, gli avevano strappato la collana d’oro che portava al collo, dandosi subito dopo ad una precipitosa fuga verso la spiaggia. 

Acquisita la dichiarazione dal malcapitato e grazie alle precise indicazioni fornite dallo stesso sui dati somatici e sulle caratteristiche personali dei due malfattori, presumibilmente transessuali, iniziava subito l’attività di ricerca da parte degli equipaggi di volante e del Reparto Prevenzione Crimine riuscendo, in poco tempo a rintracciare i due presenti ancora in zona, di origine peruviana di 33 e 43 anni, subito riconosciuti dalla persona che aveva subito la rapina. Pertanto gli operatori di polizia procedevano nei confronti dei due peruviani sottoponendoli a Fermo di indiziato di delitto per il reato di rapina, e messi a disposizione dell’Autorità Giudiziaria

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli strappano la catenina d'oro sul lungomare: sospetti su due transessuali

RiminiToday è in caricamento