Lunedì, 22 Luglio 2024
Cronaca Miramare

E' stato un grande maestro di sport e di vita, intitolata la palestra in ricordo dello storico allenatore

E’ stata inaugurata venerdì pomeriggio (10 giugno), con un sentito momento di commemorazione, unito ad una partecipata manifestazione sportiva, la palestra Geodetica di Miramare

E’ stata inaugurata venerdì pomeriggio (10 giugno), con un sentito momento di commemorazione, unito ad una partecipata manifestazione sportiva, la palestra Geodetica di Miramare, intitolata a Gianluca ‘Lomba’ Lombardini. Con la scopertura di un quadro che lo ritrae e di una targa con la scritta “Palestra Gianluca Lombardini (1959-2020) - Maestro di sport”,  si è concluso ieri pomeriggio il percorso, già avviato dall’agosto 2021, di intitolazione della palestra Geodetica di Miramare a Gianluca ‘Lomba’ Lombardini.

Dopo un saluto iniziale e il ricordo di “Lomba” da parte dell’assessore Maresi si è svolta una sana competizione sportiva, a cui hanno aderito diverse associazioni. Oltre al Miramare Basket, infatti erano presenti anche la ibr, il Santarcangelo basket e la Stella. All’evento inaugurale hanno partecipato anche la ex assessora allo sport Donatella Turci e tantissimi ragazzi di Lomba, di ogni età, dai più piccoli fino a quelli più grandi, che hanno giocato anche tra i professionisti, come i capitani del Basket Rimini Alberto Saponi e Federico Tassinari. Tantissimi anche i residenti del quartiere e le persone che conoscevano il maestro del Basket di Miramare.

Ricordiamo che Gianluca Lombardini è stato anima del Miramare Basket e protagonista del movimento cestistico riminese, e non solo della palestra Geodetica del centro sportivo di via Parigi. Per questo motivo la giunta comunale ha avviato nell’agosto del 2021 l’iter per ottenere dalla Prefettura l’autorizzazione a procedere all’intitolazione della struttura di Miramare, una proposta che ha trovato il consenso delle  tantissime persone che lo conoscevano e lo stimavano come uomo e come sportivo. Gianluca  Lombardini infatti (dipendente del Comune di Rimini) - scomparso il 15 ottobre del 2020 all’età di 61 anni - era molto conosciuto nell’ambiente della palla a spicchi, promotore di un forte movimento giovanile diventando anche punto di riferimento per le famiglie del territorio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E' stato un grande maestro di sport e di vita, intitolata la palestra in ricordo dello storico allenatore
RiminiToday è in caricamento