Grandi Dj al Cocoricò: alla consolle della piramide arriva Luciano

Indimenticabili le sue apparizioni di fronte a una folla di 1,2 milioni di persone alla Love Parade di Berlino e 200.000 alla Love Parade di Santiago

Ancora grandi DJ alla consolle del Cocoricò. Continua con l’arrivo, Sabato 1° Settembre, del DJ svizzero-cileno, Luciano, la lunga passerella 2018 dei grandi DJ al Cocoricò.  Un altro grande evento che apre la seconda fase della stagione del Cocoricò che vedrà il mese di settembre, ancora pieno di altri e nuovi grandi eventi.

Luciano (Lucien Nicolet) è una delle figure più importanti del clubbing mondiale che ha cambiato il modo di suonare techno ed ha contribuito al suo sviluppo in Europa e in America Latina. All'inizio, i DJ erano dei jukebox umani senza volto che suonavano secondo il capriccio del loro pubblico. Quando la cultura dance è cresciuta, i DJ sono diventati superstar e la fama e l'ego hanno sostituito l'amore per la musica. Luciano rappresenta una terza via: è sia un “single-mind artist” completamente dedicato alla musica, sia un artista il cui carisma è una parte intrinseca del suo fascino globale. Luciano fonde arte e fama come nessun altro DJ. Di conseguenza, l'umile dj svizzero- cileno, produttore e fondatore della Cadenza Records, è una delle più grandi star della scena musicale elettronica globale. Nato in Svizzera e cresciuto a Santiago in Cile, Luciano è considerato uno dei DJ e Performer più influenti e rivoluzionari di oggi, indimenticabili le apparizioni di fronte a una folla di 1,2 milioni di persone alla Love Parade di Berlino e 200.000 alla Love Parade di Santiago del 2006 sono stati momenti indimenticabili della sua carriera.

Luciano è ormai di diritto, parte della storia di Ibiza, dove nell’arco degli anni si è guadagnato l’onore di essere resident dj e regular guest, dei club più importanti dell’isola, con eco mediatico mondiale. Dal Circoloco, il club underground più famoso di Ibiza il DC-10 , Amnesia ,  Pacha, Ushuaia e ultimo, il bellissimo Destino. Nel 2010 crea 'Vagabundos', un progetto che sposa una stravagante atmosfera musicale con l'abbigliamento funky prebellico e coloratissimo, diventa il successo dell'estate nell’isola.

Accanto ai suoi impegni musicali, Luciano, insieme alla moglie Francisca e alla sorella Amélie, ha fondato l'associazione benefica "One Coin For Life" con donazioni dall'industria della musica elettronica, con l'obiettivo di aumentare la consapevolezza culturale e raccogliere fondi per aiutare le comunità di tutto il mondo a preservare la loro culture e tradizioni. La sua prima avventura comprendeva la costruzione di scuole per i bambini delle tribù Arhuaco e Kogi in Colombia, mentre i progetti futuri si concentreranno sul finanziamento del Villaggio Vipingo in Kenya.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

Torna su
RiminiToday è in caricamento