Martedì, 16 Luglio 2024
Cronaca

La Guardia di Finanza a caccia di prodotti taroccati col marchio degli Alpini

Le Fiamme Gialle a tutela dei loghi delle penne nere, nel mirino anche i locali che non rilasciano gli scontrini fiscali

Da giovedì ha preso il via la 93esima Adunata Nazionale degli Alpini che fino a domenica 8 maggio, giorno della sfilata, vedrà la città di Rimini interessata da oltre 450 mila presenze. Per l’occasione la Guardia di Finanza di Rimini ha messo in atto, per tutta la durata dell’evento, un piano di intensificazione dei servizi di controllo economico del territorio e di contrasto alla circolazione di prodotti contraffatti o non conformi agli standard di sicurezza previsti dalla normativa dell’Unione Europea e nazionale. Sono infatti 50 i militari della Guardia di Finanza che, oltre a concorrere ai servizi di sicurezza e ordine pubblico, opereranno per tutta la durata della manifestazione presso le zone della città interessate dalla manifestazione eseguendo anche controlli di polizia economica e finanziaria.

Come noto, il marchio dell’Associazione Nazionale degli Alpini è un marchio registrato e, come tale, soggetto alle regole di utilizzo e copyright. Il Comandante Provinciale della Guardia di Finanza di Rimini, Col. Alessandro Coscarelli, ha quindi promosso, nei giorni scorsi, un incontro con il responsabile commerciale e marketing dell’A.N.A. al fine di meglio indirizzare l’operato delle Fiamme Gialle Riminesi nel corso della manifestazione. Contrastare efficacemente la contraffazione vuol dire anche salvaguardare il tessuto produttivo italiano che, alla luce del particolare momento emergenziale, è divenuto più vulnerabile alle fenomenologie illecite e agli interessi criminali.

I Finanzieri, inoltre, nell’ambito dell’intensificazione dei servizi di controllo economico del territorio sono anche impegnati nell’accertare il corretto rilascio di scontrini e ricevute fiscali da parte delle attività commerciali interessate dalla manifestazione.

guardia di finanza alpini rimini o1-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Guardia di Finanza a caccia di prodotti taroccati col marchio degli Alpini
RiminiToday è in caricamento