Cronaca

Al volante con la patente revocata cerca di passare sul lato del passeggero per evitare il controllo

Rocambolesca notte per il personale della Squadra di polizia Giudiziaria della Locale che hanno dovuto fare i conti anche con due ragazzini che in scooter hanno tentato di investire un agente

Notte rocambolesca per il personale della Squadra di polizia Giudiziaria della Locale che, tra sabato e domenica, ha effettuato un controllo con l'etilometro sulle strade di Marina Centro incappando in una serie di automobilisti ubriachi ma anche in due ragazzi in scooter che hanno cercato di investire un agente. Il servizio, iniziato all'1 e andato avanti fino alle prime luci dell'alba, ha visto venire ritirate 10 patenti ad altrettanti automobilisti pizzicati ubriachi al volante. Di questi, 5 se la sono cavata con una semplice multa mentre per altrettanti che hanno superato la soglia degli 0,80 g/l è arrivata anche la denuncia penale. Tra i fermati spicca una ragazza neopatentata che ha fatto segnare un tasso di 0,63 g/l, quando avrebbe dovuto avere 0, che oltre a dare l'addio al documento di guida e a 20 punti dello stesso si è vista arrivare una sanzione da 800 euro. Nei guai anche un conducente professionale, che come per la neopatentata avrebbe dovuto avere 0, pizzicato con un tasso di 0,43 g/l che gli è costato 5 punti della patente e una sanzione da 118 euro.

Due gli episodi più gravi in cui è incappata la pattuglia della Locale. Il primo è stato quando gli agenti hanno intimato l'alt a uno scooter con due ragazzi a bordo. Il giovane alla guida si è dapprima fermato per poi, all'improvviso, dare nuovamente gas a manetta cercando di investire un agente. Nel parapiglia il passeggero  è saltato via dalla sella fuggendo a piedi per poi essere nuovamente caricato sullo scooter dall'amico. Il personale della Municipale è comunque riuscito a prendere il numero di targa e a identificare il proprietario del motorino che sarà denunciato a piede libero per resistenza. Il secondo episodio, invece, ha riguardato un giovane che si trovava alla guida di una vettura e, quando gli è stato intimato l'alt per essere sottoposto all'etilometro, con un guizzo ha cercato di scambiarsi il posto col passeggere. La manovre, ovviamente, non è riuscita e dagli accertamenti si è scoperto che il guidatore non poteva essere al volante in quanto la patente gli era stata revocata per stupefacenti. In questo caso è arrivata una maxi multa da 5mila euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al volante con la patente revocata cerca di passare sul lato del passeggero per evitare il controllo

RiminiToday è in caricamento