Ha paura per le sorti di tre ragazzi: dormivano dopo notte brava

Dovevano lasciare la stanza dell'ostello, ma ogni tentativo di contattarli era vano. Così il titolare per timore ha chiesto l'intervento dei Carabinieri.

Dovevano lasciare la stanza dell'ostello, ma ogni tentativo di contattarli era vano. Così il titolare per timore ha chiesto l'intervento dei Carabinieri. Gli occupanti, due uomini ed una donna, stavano semplicemente dormendo profondamente. Il fatto è avvenuto sabato mattina in via Bengasi. Il terzetto è stato identificato: la ragazza, poco piu’che 20enne foggiana e uno dei due ragazzi, 28enne casertano, hanno spiegato ai militari di aver passato tutti e 3 insieme una serata, prima in un noto locale del Marano e poi in albergo.

Il titolare della struttura ha ringraziato per l’immediato intervento e non intendeva rivalersi in alcun modo sui ragazzi che, ancora sotto i fumi dell’alcol, sono stati accompagnati al Comando per gli accertamenti di rito, tenuto conto che i due uomini avevano dei precedenti. Al termine degli accertamenti i tre sono stati lasciati andare con la raccomandazione di mantenere un comportamento più consono per il futuro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

Torna su
RiminiToday è in caricamento