Hanno vecchi debiti con la giustizia: rintracciati ed arrestati

Un 40enne di nazionalità albanese è stato arrestato dagli agenti della Squadra Mobile di Rimini in esecuzione ad un ordine di carcerazione firmato dal tribunale di Belluno

Deve scontare un anno ed otto mesi di reclusione per furto aggravato. Un 40enne di nazionalità albanese è stato arrestato dagli agenti della Squadra Mobile di Rimini in esecuzione ad un ordine di carcerazione firmato dal tribunale di Belluno. L'uomo è stato individuato in una struttura alberghiera, dove era stato regolarmente registrato. Deve invece scontare tre anni e sette mesi di reclusione il 29enne di nazionalità cinese arrestato giovedì a Prato in collaborazione con i Carabinieri del comando provinciale. L'individuo è accusato di sfruttamento della prostituzione ed estorsione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alessandro Andreini la combina grossa e viene espulso dal Collegio

  • Tremendo schianto in autostrada, un morto e un ferito in gravi condizioni

  • Arrestato con l'accusa di aver abusato delle due cugine dodicenni, una rimane incinta

  • Una nevicata e oltre 400mila luci per lo show di Riccione Christmas Star con la musica di Ralf

  • Inizia la Lotteria degli scontrini: come ottenere il codice per vincere fino a 5 milioni di euro

  • Ristoranti aperti solo per i conviventi, Conte: "Chiediamo a tutti di rispettare le regole"

Torna su
RiminiToday è in caricamento