menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Hashish, cocaina e marijuana: nelle ultime 36 ore ben 4 arresti

E' di quattro arresti il bilancio di una serie di controlli svolti nelle ultime 36 ore dai Carabinieri. Setacciate le strade, le aree verdi ed i parchi di Borgo Marina, Marina Centro, Marebello e Miramare

E' di quattro arresti il bilancio di una serie di controlli svolti nelle ultime 36 ore dai Carabinieri. In particolare gli uomini dell'Arma hanno setacciato le strade, le aree verdi ed i parchi di Borgo Marina, Marina Centro, Marebello e Miramare. Durante i pattugliamenti i militari hanno sorpreso due tunisini di 25 e 29 anni, sorpresi nella zona di via Tripoli con oltre 5 grammi di cocaina suddivisa in cinque dosi. Nei guai anche un 30enne santarcangiolese, trovato a Sant' Ermete con 13 grammi di marijuana e 5 grammi di hashish, suddivisI in più dosi;

Infine è stato arrestato un 39enne di Montecolombo, sorpreso a girovagare nella zona di Miramare con 59 grammi di marijuana. Il giudice monocratico di Rimini ha disposto per i primi due la carcerazione in attesa del processo, il terzo, anche lui in carcere ha patteggiato la pena di un anno e sei mesi di reclusione e 20mila euro di multa, mentre il quarto è stato sottoposto all’obbligo di presentazione ai Carabinieri di residenza, in attesa dell’udienza dibattimentale.  

Sempre in tema di droga, i Carabinieri giovedì pomeriggio della Compagnia di Ortisei (Bolzano) hanno sorpreso quattro giovani riminesi, un 22enne e tre 23enni, mentre fumavano uno spinello lungo una pista da sci. I quattro amici, in vacanza il quella località turistica, forse nel tentativo di sperimentare l’effetto di una cosiddetta “canna” ad alta quota, ovvero con carenza di ossigeno, mentre scendevano dalla famosa pista “Col Raiser” si sono fermati per fumarsi uno spinello.

Il particolare odore non è sfuggito all’attenzione dei Carabinieri addetti alla vigilanza delle piste da sci che li hanno controllati mentre cercavano di disfarsi delle prove. Ora i giovani sono stati segnalati alla Prefettura di Bolzano e di Rimini quali assuntori di stupefacenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

Famija Arciunesa premia i vincitori del concorso "Vota il presepe"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento