menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un operaio di Hera impegnato in un intervento (foto d'archivio)

Un operaio di Hera impegnato in un intervento (foto d'archivio)

Hera ribatte al consigliere Pecci su via Firenze: "Non è una fogna a cielo aperto"

L'azienda: "In questo periodo dell’anno, i livelli della falda acquifera sono alti e possono verificarsi fenomeni di affioramento superficiale nei punti bassi"

"Nessuna fogna a cielo aperto". E’ questa la risposta di Hera al consigliere riminese della Lega Marzio Pecci, secondo cui a Bellariva, all’altezza del sottopasso di via Firenze, ci sarebbe una fuoriuscita di liquami fognari. "In questo periodo dell’anno, i livelli della falda acquifera sono alti e possono verificarsi fenomeni di affioramento superficiale nei punti bassi, come accade appunto in prossimità del sottopasso di Via Firenze", spiega Hera.

Il consigliere Pecci: "Via Firenza è una fogna a cielo aperto"

L'azienda prosegue spiegando che "I tecnici di Hera avevano già programmato in settimana, e in accordo con il Comune, un intervento di drenaggio di queste acque nella rete di raccolta delle acque meteoriche per evitare fuoriuscite di acqua sul piano stradale lato monte-mare del sottopasso, intervento che si concluderà entro la settimana. Per quanto riguarda invece gli scarichi a mare, Hera comunica che i lavori del Psbo stanno procedendo e sono attualmente in corso i lavori per il risanamento dello scarico Roncasso a Miramare, Brancona e Viserbella nella zona nord, nonché i lavori sulle condotte e impianti di sollevamento verso il depuratore di Santa Giustina".
Hera precisa infine che tutti i punti di scarico a mare sono autorizzati secondo le norme di legge vigenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento