menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

“Ho finto un furto perché sono depresso”

E’ quanto ha confessato nella nottata tra sabato e domenica un trans ventinovenne brasiliano. Tutto è partito poco prima delle 5, quando è arrivata una segnalazione al 112 dell’individuo

“Ho finto un furto perché sono depresso”. E’ quanto ha confessato nella nottata tra sabato e domenica un trans ventinovenne brasiliano. Tutto è partito poco prima delle 5, quando è arrivata una segnalazione al 112 dell’individuo che riferiva di esser stato derubato della borsa da una sua conoscente colombiana. I Carabinieri sono così intervenuti in viale Cirene, dove il trans ha domicilio in un residence. Il ventinovenne è stato identificato.

Poi ha confessato tutto: agli uomini dell’Arma ha spiegato di aver simulato il furto perché sta attraversando un periodo di forti crisi depressive.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento