I Carabinieri a Miramare contro l’esercito degli abusivi

I militari hanno effettuato giovedì pomeriggio un servizio finalizzato ad impedire l’interminabile mercato di abusivi sulla passeggiata che va dal bagno 110 al 130.

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Rimini, delle stazioni di Miramare e Viserba, supportati da una squadra della Compagnia di Intervento Operativo di Mestre, appositamente giunta a Rimini per effettuare servizi straordinari di controllo del territorio e di alcuni militari dell’Aves, hanno effettuato giovedì pomeriggio un servizio finalizzato ad impedire l’interminabile mercato di abusivi sulla passeggiata che va dal bagno 110 al 130.

I militari, pattugliando a piedi l’area, hanno preso contatti con gli esercenti, i turisti e i residenti ma anche con i “vu cumpra’”, che attendevano fiduciosi il fine servizio e che poi si sono dovuti arrendere allorquando hanno intuito che non si trattava di una semplice comparsa ma di un vero e proprio presidio di zona. Tutto si è svolto senza pericoli o tensioni e soprattutto tra i ringraziamenti delle persone comuni. Giovedì niente mercato: Miramare ringrazia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Rissa tra giovanissimi in piazza, Fiori (Lega): "I soliti bambocci che creano problemi"

Torna su
RiminiToday è in caricamento