I carabinieri arrestano il borseggiatore dell'autobus, aveva appena commesso un furto

Ls vittima un anziano turista veronese che era stato appena derubato del portafoglio dal malvivente

Nella giornata di mercoledì i carabinieri della Stazione di Miramare, impegnati nei controlli antiborseggio sugli autobus, hanno arrestato un palerminato 51enne già noto alle forze dell'ordine. I militari dell'Arma, confondendosi tra i passeggeri, hanno notato il malvivente che, salito sul mezzo pubblico in piazzale Cesare Battisti a Rimini, era poi sceso tenendo in mano un portafoglio dal quale stava prendendo dei soldi. Il 51enne è stato bloccato mentre cercava di disfarsi del portamonete gettandolo a terra. Recuperato, è risultato appartenere a un turista veronese 75enne che non si era accorto di essere stato appena derubato. La refurtiva è stata riconsegnata al proprietario mentre, il borseggiatore, è stato arrestato. Processato per direttissima giovedì mattina, il palerminatno è stato condannato a 2 anni di reclusione da scontare ai domiciliari e a una multa di 300 euro.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

Torna su
RiminiToday è in caricamento