menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

I carabinieri gli chiedono i documenti e lui li prende a calci e pugni

Arrestato, dopo un breve inseguimento, per resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale un 30enne riccionese in preda ai fumi dell'alcol

Verso le 4 di mercoledì, mentre una pattuglia dell'Arma stava transitando lungo la Statale 16 nei pressi di un distributore, un uomo si è avvicinato ai militari e, dopo aver attirato l'attenzione dei clienti di un bar vicino, ha iniziato ad insultare i carabinieri. Quando i militari dell'Arma hanno chiesto i documenti all'esagitato, in preda ai fumi dell'alcol, per tutta risposto l'uomo ha tentato di fuggire ma, quando è stato bloccato, ha iniziato a colpire con calci e pugni le divise. Ammanettato e riportato alla calma, l'ubriaco è stato identificato come un 30enne riccionese e dichiarato in arresto per oltraggio, resistenza e rifiuto di fornire le proprie generalità. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Utenze

Rettifica bollette luce e gas: quando e come ottenerla

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento