I carabinieri in cattedra per parlare del cyberbullismo e dei rischi del web

Particolare attenzione sul fenomeno della Neknomination che spinge gli adolescenti ad abusare dell'alcol per sentirsi parte del gruppo

Insegnanti d'eccezione, martedì mattina, all’istituto superiore Savioli di Riccione con i ragazzi che hanno seguito la "lezione" del capitano dei carabinieri Antonio De Lise, comandante della Compagnia della Perla Verde. Da tempo il Comando Provinciale di Rimini sta dedicando una costante attenzione alla diffusione della cultura della legalità, realizzando una rete tangibile tra i cittadini e l’Istituzione. In tale contesto, oltre ai percorsi didattici sulla legalità, realizzati mediante conferenze ed incontri con gli alunni dei licei e delle scuole medie inferiori della provincia sul tema degli stupefacenti, dell’alcolismo, dello stalking, dei rischi del web e del bullismo è stato avviata una campagna divulgativa sul rischio a cui si va incontro abusando di internet e cosa consegue ad un uso senza regole. All'incontro di martedì hanno partecipato 80 studenti per dibattere sui temi del cyberbullismo, dei rischi del web e sul pericolo del Neknomination, il "gioco" che spinge gli adolescenti ad abusare dell'alcol per sentirsi parte del gruppo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapre un supermercato storico della Riviera: 78 lavoratori e un investimento di 4 milioni

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

Torna su
RiminiToday è in caricamento