I Carabinieri ricordano l’Appuntato Scelto Alessandro Giorgioni

I Carabinieri della Compagnia di Novafeltria hanno commemorato l’Appuntato Scelto Alessandro Giorgioni morto il 22 luglio 2004 e decorato con la medaglia d’oro al valore dell’Arma

I Carabinieri della Compagnia di Novafeltria hanno commemorato l’Appuntato Scelto Alessandro Giorgioni morto il 22 luglio 2004 e decorato con la medaglia d’oro al valore dell’Arma. Lunedì mattina, nel nono anniversario della morte, nella chiesa parrocchiale “San Pietro in Culto” di Novafeltria è stata celebrata la messa in suffragio officiata da Don Mirko alla presenza della vedova Signora Simona Cola e del figlio Leonardo, nonché’ dei familiari del compianto Carabiniere.

Alla cerimonia hanno presenziato, inoltre, il Comandante della Legione Carabinieri Emilia Romagna, Generale di Brigata Antonio Paparella, il Colonnello Luigi Grasso, Comandante Provinciale dei Carabinieri di Rimini, il Capitano Umberto Geri, Comandante della Compagnia Carabinieri di Novafeltria, i militari delle Stazioni e del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia, l’Associazione Nazionale Carabinieri  in congedo di Novafeltria, nonché i sindaci di Novafeltria e Sant’Agata Feltria.

Il parroco, nel corso dell’omelia, ha rivolto un commosso pensiero a tutti i caduti nell’assolvimento dei compiti istituzionali che hanno prestato fede al giuramento immolandosi fino all’estremo sacrificio. La cerimonia é proseguita con la resa degli onori militari alla Medaglia d’Oro Giorgioni, con un picchetto in alta uniforme, sulle note del silenzio. Nella circostanza é stato deposto un cuscino di fiori sulla tomba del compianto milite.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

Torna su
RiminiToday è in caricamento