I certificati anagrafici si fanno in tabaccheria: il costo del servizio

Via al servizio, il Comune di Riccione ha firmato la convenzione

I residenti nel Comune di Riccione potranno richiedere in tabaccheria le certificazioni anagrafiche. Il Comune ha infatti firmato la convenzione con la Federazione Nazionale Tabaccai e la Novares SpA, società del gruppo che vanta una consolidata esperienza nel campo dei servizi alla pubblica amministrazione, in qualità di soggetto attuatore, per il servizio di estrazione e rilascio all'utenza delle certificazioni anagrafiche presso gli esercizi autorizzati e associati alla federazione italiana tabaccai, presenti sul territorio comunale. Ogni certificato sarà rilasciato al costo di due euro.

L'autorizzazione al collegamento informatico con la banca dati dell'anagrafe comunale deve intendersi riferita in favore di esercizi associati alla FIT operanti sul territorio del Comune di Riccione ed abiliterà esclusivamente alla estrazione dei certificati anagrafici della sola popolazione residente nel Comune di Riccione registrati in ANPR. La titolarità della banca dati, ovviamente, rimane di esclusiva pertinenza dell’Amministrazione comunale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Muore folgorato mentre scolpisce il legno nella sua abitazione

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Risponde a un annuncio di lavoro e finisce nella rete di un maniaco sessuale

  • Il sindaco Parma lancia l'allarme: "Seconda ondata Covid sta colpendo duramente Santarcangelo"

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento