Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

I danzatori sportivi fanno ballare la Perla Verde per cinque weekend e anticipano nuovi progetti

Laura Lunetta, Fids: "Abbiamo in forte interesse a creare un legame con Riccione e il nostro intento è proprio quello di costruire un PalaDanza e avere qui la nostra sede"

Marzo e aprile a Riccione saranno i mesi della danza sportiva, protagonista, al Play Hall tutti i weekend fino all'11 aprile, con una piccola pausa solo per le festività di Pasqua. Una grande collaborazione è infatti nata tra la Federazione Italiana Danza sportiva, il Comune di Riccione e l'organizzatore Promohotels per puntare sempre più in lato. Intanto per la kermesse che parte il primo weekend di marzo, il comune di Riccione ha concesso il patrocinio e l'uso del PlayHall. "Sarà un grande piacere avere ospiti gli amici della Federazione - ha detto l'assessore al Turismo, Stefano Caldari - ad accompagnarci a passi di danza verso la primavera e un inizio di stagione calda".  

La kermesse che porterà nella Perla Verde i migliori ballerini di'Italia è stata presentata giovedì mattina in conferenza stampa da Laura Lunetta, vice presidente vicario della Fids, dal vice presidente Fids Edilio Pagano collegati via web con all'assessore Caldari, e la direttrice di Promohotel, Karin Gelmini. "C'è una grande aspettativa per gli appuntamenti di Riccione - ha detto il vice presidente Fids Edilio Pagano - pensiamo che nell'appuntamento previsto per la danza latinoamericana di coppia arriveranno a Riccione dalle 600 alle 700 coppie, quindi davvero un grande movimento". E gli hotel che ospiteranno gli atleti dovrebbero essere una ventina. "Un momento importante sarà anche quello dedicato alle discipline caraibiche - prosegue Pagano - Un cartellone di appuntamenti importante che ha in seno anche il più grande contest d'Italia per le discipline freestyle. A Riccione siamo sempre stati benissimo, il PlayHall si presta molto bene alle nostre discipline. L'augurio è che questo sia l'inizio di grande collaborazione tra la Fids e la città di Riccione". 

"Abbiamo in forte interesse a collaborare e a creare un legame con la città di Riccione - ha detto Laura Lunetta - e il nostro intento è proprio quello di costruire un PalaDanza a Riccione e quindi avere la nostra sede federale a Riccione. Il nostro interesse è avere un PalaDanza che possa rispecchiare le nostre peculiarità, un sogno che vorremmo condividere con voi". La Federazione Italiana Danza Sportiva che comprende ben 54 specialità, 100.000 tesserati ed oltre 2000 società intende riprendere la scena dopo il lockdown pandemico che ha causato ingenti danni a tutto il mondo sportivo italiano. “FIDS RiparTIAMO” è infatti in messaggio che la danza sportiva italiana intende lanciare. I motori degli atleti di danza sportiva si accendono per 16 giornate a Riccione, al Playhall. Sono infatti cinque i weekend che vedranno Riccione la capitale della danza sportiva: 6/7 marzo, gara di qualificazione per il Campionato del Mondo e Campionato Italiano Assoluto di Breaking, la nuova disciplina olimpica che debutterà a Parigi 2024; 11/14 marzo, competizione nazionale di danze standard (Valzer Lento, Tango, Valzer Viennese, Slowfox, Quickstep) e latino americane (Samba, Cha Cha Cha, Rumba, Paso Doble, Jive), le due discipline storiche della FIDS riconosciute dal Comitato Olimpico Internazionale. E, ancora, 19/21 marzo competizione nazionale di danze caraibiche (Salsa on2, Salsa Cuban Style, Merengue Bachata), Caribbean Show Dance, Bachata e Salsa Shine e le tradizionali danze romagnole (Folk Romagnolo e Fruste); 25/28 marzo Contest d'Italia, competizione nazionale di Disco Dance, Boogie Woogie, Rock and Roll, Hip Hop, Electric Boogie, Street Show, Danze Orientali, Tap Dance e discipline coreografiche; infine, 9/11 aprile Concorso d'Italia competizione nazionale di Danza Classica, Modern Contemporary, Jazz Dance, Show Dance.

Per le classi più alte la Fidsha previsto un montepremi in denaro di oltre 25mila euro da destinare agli atleti meritevoli.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I danzatori sportivi fanno ballare la Perla Verde per cinque weekend e anticipano nuovi progetti

RiminiToday è in caricamento