Martedì, 3 Agosto 2021
Cronaca

I dati demografici di Rimini: una città di famiglie ma senza bambini

Secondo i dati diffusi dal comune, sono in aumento i giovani tra i 18 e i 39 anni che vivono ancora nella famiglia di origine

Più famiglie (arrivate a quota 65.690, nel 2007 erano 59.435) ma meno numerose e con sempre meno figli, quasi 15 mila figli compresi tra i 18 e i 39 che vivono ancora in famiglia, un progressivo invecchiamento della popolazione, che conta 177 persone con più di 65 anni ogni 100 adolescenti da 0 a 14 anni. Questi i dati più significativi messi in evidenza dal capitolo dedicato alle famiglie all'interno del report demografico 2016 del Comune di Rimini, completato proprio in questi giorni. A farla da padrona sono le famiglie unipersonali, arrivate a rappresentare il 36% del totale – nel 2007 si fermavano al 33% - mentre calano le famiglie composte da 3 e 4 componenti, scese dal 2007 di circa due punti percentuali, arrivando rispettivamente al 18% e al 13%. Un segnale questo delle progressive difficoltà ad avere uno o più figli per le giovani coppie. 

Ma il dato forse più significativo delle dinamiche sociali che caratterizzano il nostro periodo sono i quasi 14.775 figli, compresi tra i 18 e i 39 anni, che vivono ancora nella famiglia di origine. Anche se più dei due terzi di questi sono compresi tra i 18 e i 29 anni, sono comunque 1.450 quelli che tra i 30 e i 40 anni non riescono ancora a sviluppare una autonomia rispetto la propria famiglia. Continua il progressivo invecchiamento della popolazione, dinamica che si evidenzia non tanto guardando l’età media della popolazione (che cresce solo di qualche frazione di anno) quanto dall’indice di vecchiaia che compie un balzo di ben 3 anni passando da 174 nel 2015 a 177 nel 2016. Significa che attualmente risiedono 177 persone con più di 65 anni ogni 100 adolescenti da 0 a 14 anni. Tra gli anziani le famiglie unipersonali, quelle potenzialmente più esposte e fragili, raggiungono quota 9.635 e sono formate per la maggior parte da donne sole, principalmente per effetto della longevità che le caratterizza. 

===> Segue

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I dati demografici di Rimini: una città di famiglie ma senza bambini

RiminiToday è in caricamento