I fucili rubati spuntano in un cantiere edile di Via Pullé a Riccione

Le armi, custodite in un armadio blindato, erano sparite givedì mattina dall'abitazione di un riccionese. E' stato lo stesso proprietario a ritrovare il tutto e ad allesrtare i carabinieri

Nei giorni scorsi un riccionese aveva segnalato ai carabinieri di essere stato derubato di un armadio blindato, con all'interno quattro fucili, sparito dalla propria abitazione ma, venerdì mattina, l'uomo ha richiamato i militari dell'Arma per spiegare di averlo ritrovato. L'armadio si trovava, vuoto, in un cantiere edile di via Pullè e, quando i militari dell'Arma sono arrivati sul posto, hanno iniziato a controllare la zona. Poco lonato, sotto un container, sono spuntati i quattro fucili rubati che, dopo gli accertamenti di rito, sono stati restituiti al proprietario.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Muore folgorato mentre scolpisce il legno nella sua abitazione

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Risponde a un annuncio di lavoro e finisce nella rete di un maniaco sessuale

  • Il sindaco Parma lancia l'allarme: "Seconda ondata Covid sta colpendo duramente Santarcangelo"

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento