I giovani stilisti divorziano da Riccione e si trasferiscono a Roma

Il concorso nazionale di Cna Federmoda abbandona la Perla Verde dopo 26 anni di sfilate

Dopo 26 anni di sfilate, dedicate ai giovani stilisti emergenti, arriva il divorzio tra Cna Federmoda e Riccione con la Perla Verde che non sarà più la location del concorso dedicato ai fasihon designers del futuro. “RMI e il Concorso Nazionale Professione Moda Giovani Stilisti affrontano quest’anno una forte evoluzione nell’ambito di un importante piano di rilancio – ha dichiarato Antonio Franceschini, Responsabile Nazionale CNA Federmoda – Per la nostra manifestazione unica nel suo genere per il livello di connessione tra scuole e imprese, giovani e mondo del lavoro, dopo 26 anni di storia intendiamo realizzare un deciso upgrade e questo ci sarà possibile grazie alle importanti relazioni che abbiamo costruito negli anni a livello nazionale e internazionale”.

CNA Federmoda ha presentato il format dell’edizione 2017 di RMI e del Concorso la cui fase finale è programmata su Roma per il prossimo mese di luglio. A raccontare RMI CNA Federmoda ha coinvolto alcune delle persone che in questi anni hanno seguito da vicino la manifestazione, alcune delle quali come Deanna Ferretti Veroni, Laura Lusuardi e Michela Zio che da almeno vent’anni la seguono e vo collaborano e altri come Piergiovanni Vitalini recente partner di RMI. “La collaborazione instaurata con AltaRoma crea le premesse per realizzare sulla capitale una piattaforma a tutto tondo dedicata alle giovani generazioni. Già la manifestazione romana si è focalizzata sui talenti emergenti per prepararli a fare il grande salto sul mercato – ha continuato Franceschini – l’integrazione con RMI e il Concorso può creare nuove sinergie. In particolare CNA Federmoda sta definendo un accordo con la nuova fiera del prêt à porter TheOneMilano per presentare i vincitori di luglio 2017 all’edizione di settembre della fiera milanese (area dedicata, presentazione su manichino, portfolio dei ragazzi) questo allo scopo di creare le opportune connessioni con imprese in grado di realizzare una capsule collection per ognuno dei ragazzi, ovviamente studiata dai ragazzi medesimi e proseguire sostenendo queste nuove collezioni sul mercato definendo accordi specifici con il mondo della distribuzione”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a breve un nuovo decreto: nuove regole più ristrettive

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Dipendente positivo al coronavirus, il pub chiude per fare i tamponi a tutto il personale

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

  • Aeroporto, nuovo volo al Fellini con partenza da dicembre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento