I Gruppi educativi territoriali in festa al parco Marecchia di Rimini

L'appuntamento quest'anno si celebra all'interno di un importante compleanno: i 30 anni della cooperativa Millepiedi a Rimini

250 bambini e ragazzi hanno partecipato alla festa dei Get, Gruppi educativi territoriali, organizzata mercoledì 16 maggio al parco Marecchia di Rimini dalla cooperativa sociale Il Millepiedi, a conclusione di un anno di attività. Presente per i saluti iniziali anche Mattia Morolli, assessore alla scuola e alle politiche educative del Comune di Rimini. I Get sono un’esperienza di educativa territoriale, tesa a prevenire situazioni di disagio e devianza, frutto della preziosa collaborazione tra Ausl della Romagna, comuni del territorio e coop. sociale Il Millepiedi. Attualmente nella provincia di Rimini sono 12, dislocati nei comuni di Rimini, Morciano, Misano, Riccione, Montescudo e il Get intercomunale di Santarcangelo, Verucchio e Poggio Torriana. Hanno coinvolto quest'anno nelle loro attività 450 bambini e ragazzi delle scuole elementari, medie e superiori, e 36 educatori.

Commenta Debora Natili, coordinatrice Area minori della cooperativa Millepiedi: "I Get sono un'esperienza straordinaria e ogni anno questa festa è uno dei momenti più belli e attesi. All'interno dell'esperienza dei Get convivono ragazzi di diversa cultura, provenienza, ceto sociale, ragazzi con o senza disabilità...che imparano a stare insieme divertendosi, mostrandoci che un mondo senza barriere è possibile… e sono proprio i più piccoli a insegnarcelo!" La festa dei Get quest'anno si celebra all'interno di un importante compleanno: i 30 anni della cooperativa Millepiedi a Rimini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Disse "mare di merda" sui social, arriva il decreto di condanna per diffamazione nei confronti di Rimini

Torna su
RiminiToday è in caricamento