menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

I ladri si introducono nel magazzino dell'Aeffe e fanno razzia di capi griffati Moschino

Individuati gli autori del maxi furto da 15mila euro avvenuto nella nota azienda di moda

Nel pomeriggio di martedì sono stati individuati e arrestati gli autori di un maxi furto di capi d'abbigliamento griffati avvenuto all'Aeffe di San Giovanni in Marignano. A finire in manette, grazie ai carabinieri di Cattolica, sono stati due napoletani di 54 e 59 anni. Secondo quanto ricostruito, i partenopei erano entrati all'interno della struttura a bordo di un'utilitaria presa a noleggio e arrivati al magazzino avevano iniziato a stipare l'abitacolo di vestiti. A sparire sono state 160 maglie di Moschino, per un valore di 15mila euro. Dopo aver messo a segno il colpo, i malviventi sono scappati in direzione del casello autostradale di Cattolica ma sono stati notati da un dipendente che ha dato l'allarme. I militari dell'Arma sono riusciti a rintracciare i ladri in fuga e, dopo averli bloccati, li hanno portati in caserma. La refurtiva è stata restituita e i napoletani sono stati sottoposti agli arresti domiciliari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Rimini è pronta a sbocciare con ventimila fiori, tra natura e bellezza

Sicurezza

Aceto per le pulizie di casa? Ecco come usarlo

Attualità

Ciclismo, il "Giro di Romagna per Dante Alighieri" fa tappa nel riminese

Salute

Stanchezza primaverile, sintomi e rimedi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Speciale

    In fila alla cassa o sdraiati sul divano?

  • Cronaca

    Un videogame ambientato a Rimini coi personaggi della città

  • Video

    VIDEO | Tromba d'aria in mare

Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento