rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Cronaca

I penalisti riminesi a fianco delle donne e degli uomini dell’Ucraina

In questi giorni verranno distribuite delle spillette con i colori della bandiera Ucraìna a tutti gli avvocati del Foro che aderiranno alla iniziativa

La Camera Penale di Rimini ha aderito alla iniziativa promossa a livello nazionale dalla Unione delle Camere Penale Italiane per far sentire la voce dei penalisti contro la guerra, a sostegno delle donne e degli uomini della Repubblica Ucraìna. In questi giorni verranno distribuite delle spillette con i colori della bandiera Ucraìna a tutti gli avvocati del Foro che aderiranno alla iniziativa. "Un gesto simbolico - riferisce il Presidente Alessandro Sarti - che non potrà cambiare le sorti del conflitto scatenato dalla invasione militare russa, ma di certo serve a ribadire l’imprescindibile difesa del diritto alla vita, alla libertà, alla integrità dei propri beni ed alla libera autodeterminazione del popolo ucraino, soppressi dal feroce e bieco rumore delle armi. Al tempo stesso, i penalisti riminesi esprimono la propria solidarietà ai colleghi russi impegnati, in un clima che mal si addice al rispetto dei diritti umani e delle regole del Giusto Processo, nella difesa degli attivisti che hanno intrapreso manifestazioni di dissenso e per ciò sono divenuti bersaglio di arresti ed incriminazioni iperboliche, volte a “zittire” ogni voce contraria alla propaganda di regime, che continua a parlare di “operazione militare speciale a scopo preventivo rispetto al rischio di un’aggressione dell’Ucraina”       

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I penalisti riminesi a fianco delle donne e degli uomini dell’Ucraina

RiminiToday è in caricamento