I "Raggi X", un gruppo di tecnici radiologi di Rimini, sbanca alla trasmissione Boom!

I concorrenti puntano al maxi montepremi del game show condotto da Max Giusti in onda sul canale 9 del broadcaster Discovery Channel

Si chiamano “I raggi x”, sono quattro amici tecnici radiologi che lavorano all’ospedale di Rimini e stanno sbancando a “Boom!”, il game show condotto da Max Giusti in onda sul canale 9 del broadcaster Discovery Channel. Davide Lombardi (il caposquadra), Daniele Cevoli, Michele Graziani e Nello Annunziata hanno vinto ieri doppiando la performance di martedì sera, in cui si sono portati a casa quattromila e 400 euro. Tantissime le domande a cui i giovani riminesi hanno saputo rispondere. I ragazzi hanno indovinato anche il nome di una striscia di fumetti degli anni Cinquanta, Andy Capp. Adesso il quartetto andrà avanti, sperando di portarsi a casa il montepremi che aumenta di serata in serata e che ieri aveva raggiunto quota 490mila euro.

“È stato Davide infatti ad avere l'idea di partecipare a Boom! – dicono i quattro - e a scegliere anche i componenti della squadra. Siamo molto diversi tra di noi e con background culturali complementari”. Il capitano è noto nell'ambiente musicale romagnolo per la sua passione per il mixer con il nome di Dj Lombo. Daniele invece nutre la passione per la musica e suona la batteria. Michele ha una propensione per i viaggi, che lo vedono girare il mondo alla scoperta di luoghi e culture diversi dalla nostra. Nello è l'unico "straniero" del gruppo, essendo originario di Ottaviano (Na) e ama cantare e suonare la chitarra. Tanto che Max Giusti lo ha lanciato in una interpretazione di “Uomini Soli”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Disse "mare di merda" sui social, arriva il decreto di condanna per diffamazione nei confronti di Rimini

Torna su
RiminiToday è in caricamento