Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca

I sindacati ai Comuni: "No alle multe e agli interessi sulla rata Imu in scadenza"

"L'imminente scadenza si colloca, purtroppo, in una fase ancora molto delicata legata all'emergenza covid"

Sospendere l'applicazione degli interessi e delle sanzioni nel caso di ritardato pagamento della prima rata dell'Imu. Questa la richiesta fatta ai Comuni della provincia da Cgil Rimini, Cisl Romagna e Uil Rimini, dato che "l'imminente scadenza si colloca, purtroppo, in una fase ancora molto delicata legata all'emergenza covid". Finora, lamentano, con "pochissimi e insufficienti riscontri". I sindacati sono ben a conoscenza delle "preoccupazioni, lo smarrimento e il disagio della platea dei contribuenti, i quali lamentano difficoltà economiche e forte apprensione nell'ottemperare a questo adempimento", pure per i "possibili rischi anche di ordine sanitario".

Dunque, ribadiscono le parti sociali riminesi, "nell'ambito delle diverse misure che dovranno essere adottate quale risposta a sostegno delle nuove poverta' e fragilita' determinate dall'attuale situazione, l'accoglimento di tale richiesta rappresenterebbe una prima risposta a piccoli proprietari in un contesto di estrema difficoltà".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I sindacati ai Comuni: "No alle multe e agli interessi sulla rata Imu in scadenza"

RiminiToday è in caricamento