Cronaca

I sindacati chiedono task force contro il lavoro irregolare e gravemente sfruttato nel settore del turismo stagionale

Dito puntato su quanto avvenuto all'hotel Nizza di Riccione, multato dai Carabinieri per aver riscontrato lavoratori in nero, costretti ad un orario superiore alle 48 ore settimanali, senza turno di riposo e retribuiti in contanti

Una task force contro il lavoro irregolare e gravemente sfruttato nel settore del turismo stagionale. A chiedere di istituirla sono Cgil, Cisl Romagna e Uil della provincia di Rimini sottolineando che "la tutela dei diritti dei lavoratori e della loro salute, lo sviluppo di una economia sana, di un'imprenditoria seria e di tutto il comparto turistico passano anche attraverso una decisa azione di controllo e di intervento laddove gli interessi di cassa vengono anteposti". Dito puntato su quanto avvenuto all'hotel Nizza di Riccione, multato dai Carabinieri per aver riscontrato lavoratori in nero, costretti ad un orario superiore alle 48 ore settimanali, senza turno di riposo e retribuiti in contanti. Circa un anno fa, proseguono le parti sociali, è stato firmato il Protocollo per la legalità e lo sviluppo del settore ricettivo-alberghiero in Prefettura ma ci sono ancora casi di irregolarità. "Fenomeni che vorremmo vedere limitati anche attraverso un'azione congiunta delle associazioni di categoria". Il Protocollo, aggiungono i sindacati, "definisce in maniera dettagliata" le politiche da mettere in atto per la diffusione della cultura della legalità e "il confronto con le associazioni e gli Enti locali appare ancora più indispensabile. I controlli puntuali e costanti con l'aiuto delle associazioni di categoria, sono "uno strumento indispensabile", concludono ribadendo il "secco no" allo sfruttamento dei lavoratori: "L'industria del turismo è un patrimonio che va tutelato proprio eliminando le irregolarità, in maniera chiara e decisa anche attraverso il potenziamento delle risorse per le forze dell'ordine e gli enti proposti ai controlli al fine di istituire una vera e propria task force contro il lavoro irregolare".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I sindacati chiedono task force contro il lavoro irregolare e gravemente sfruttato nel settore del turismo stagionale

RiminiToday è in caricamento