I sindacati di polizia scendono in piazza: "Vogliamo date certe sulla nuova Questura"

A distanza di quasi un anno dalla firma del "Patto per la sicurezza" gli uffici non sono ancora pronti, "Le sedi esistenti non sono nemmeno fruibili dai disabili"

Monta la protesta dei sindacati di polizia con Siulp, Sap, Siap, Silp per la Cgil, Fsp Polizia, Uil Polizia e Coisp che scendono in piazza a Rimini per chiedere risposte certe sulla nuova sede della Questura. A quasi un anno dalla firma del "Patto per la sicurezza", siglato in città dal ministro Minniti e dai sindaci della provincia, in cui si garantiva a breve una sede adeguata per il personale della polizia di Stato nulla si è mosso. "Sono passati 20 anni - spiegano i sindacati - da quando ha visto la luce il progetto della nuova Questura di via Bassi ma da allora, tra fallimenti, promesse e illusioni, non si è mai vista la parola fine". Il tutto con una città che, nel corso degli anni, si è costantemente guadagnata i vertici della classifica sulla criminalità in Italia. Allo stesso tempo, gli attuali uffici della Questura disseminati in varie sedi non permettono nemmeno l'accesso ai portatori di handicap. "La parcellizzazione delle strutture - sottolineano i sindacati - obbliga il personale a lunghe perdite di tempo a discapito della sicurezza e del controllo del territorio".

A febbraio 2017, secondo il cronoprogramma annunciato dal ministro Minniti e dal sindaco di Rimini, Andrea Gnassi, una parte degli uffici della Questura situati in via Bonsi sarebbero dovuti traslocare nella sede di piazzale Bornaccini ma, questo, non è ancora avvenuto. "Un allungamento dei tempi penalizzante", tuonano le sigle sindacali che, allo stesso tempo, ribadiscono il "grave danno non solo per gli uomini e le donne in divisa ma, anche, per i riminesi e i turisti costretti a fare la fila per un documento in mezzo alla strada".

"Vogliamo risposte concrete - concludono i sindacati - perchè da quasi un anno non abbiamo idea di cosa stia succedendo ai lavori per il trasferimento del Centro per l'Impiego da piazzale Bornaccini a via Farini. Abbiamo bisogno di sapere la situazione reale perchè abbiamo pazientato anche troppo. Il paradosso, poi, è che dopo anni di richieste per incrementare il personale della polizia di Stato a Rimini, dal Ministero stanno arrivando i rinforzi permanenti ma, viste le condizioni delle sedi, non si sa dove metterli. E' necessario stringere i tempi e, a questo punto, è il Comune che si deve muovere dopo le tante promesse fatte".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Alessandro Andreini la combina grossa e viene espulso dal Collegio

  • Arrestato con l'accusa di aver abusato delle due cugine dodicenni, una rimane incinta

  • Una nevicata e oltre 400mila luci per lo show di Riccione Christmas Star con la musica di Ralf

  • Inizia la Lotteria degli scontrini: come ottenere il codice per vincere fino a 5 milioni di euro

  • Ristoranti aperti solo per i conviventi, Conte: "Chiediamo a tutti di rispettare le regole"

Torna su
RiminiToday è in caricamento