I tentacoli della Mafia su Rimini: lo dice rapporto di Bankitalia

Rimini divide con Bologna il titolo di città emiliano romagnola con più operazioni sospettate di infiltrazioni mafiose. E' quanto ha reso noto l'Unita' di informazione finanziaria (Uif) di Bankitalia

Rimini divide con Bologna il titolo di città emiliano romagnola con più operazioni sospettate di infiltrazioni mafiose. E' quanto ha reso noto l'Unita' di informazione finanziaria (Uif) di Bankitalia. Il dato è ricavato dalle segnalazioni fornite da banche, Poste, intermediari. In Emilia-Romagna, "le segnalazioni di operazioni sospette sono passate da circa mille nel 2008 a più di tremila nel 2010, ragguagliandosi all'8,6% del dato nazionale”.

“Per quel che riguarda il primo semestre del 2011 si registrano 1.250 segnalazioni sospette", si legge ne rapporto. Bologna è al primo posto come numeroso di segnalazioni con il 21%, seguita da Rimini (17%), Modena (15%), Reggio Emilia (14%), Parma (10%), Forli'-Cesena (8%), Ferrara (6%), Ravenna (5%), Piacenza (4%).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Rissa tra giovanissimi in piazza, Fiori (Lega): "I soliti bambocci che creano problemi"

Torna su
RiminiToday è in caricamento