Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

"I vigili del fuoco hanno gravi difficoltà a operare in emergenza a Rimini nord"

I sindacati lanciano l'allarme per le modifiche alla viabilità e i cantieri della zona: "Effettuare un intervento di soccorso di rilevante gravità in tempi adeguati e congrui risulta, al momento, pressoché impossibile specialmente nell’area di Torre Pedrera e Viserbella"

A lanciare l'allarme sono i sindacati dei Vigili del fuoco che, a Rimini, denunciano "l'impossibilità di effettuare un intervento di soccorso di rilevante gravità in tempi adeguati e congrui nell’area di Torre Pedrera e Viserbella". In una lettera la comandante provinciale, trasmessa anche all'assessore ai Lavori pubblici Jamil Sadegholvaad, Fp Cgil Vvf Rn, Fns Cisl Rn, Confsal Vvf Rn e Usb Vvf Rn segnalano le "gravi difficoltà operative negli interventi di soccorso dovute alle modifiche alla viabilità e alla cantieristica in atto". Una situazione che, secondo le sigle sindacali, rende molto arduo il passaggio dei mezzi del 115 che devono arrivare nel minor tempo possibile sul luogo degli interventi in situazioni dove i minuti, se non i secondi, possono fra la differenza tra la vita e la morte. "Al momento - spiegano i sindacati - l’unica scelta a disposizione dei mezzi in soccorso rimane quella di raggiungere la via Tolemaide, al confine con Bellaria Igea Marina, e da lì “scendere” verso le frazioni di Rimini Nord; tale itinerario, in condizioni di traffico medio/intenso, porterebbe a pericolosi ritardi di 10/15 minuti rispetto alle normali tempistiche di arrivo sul posto". Tempi che, con l'arrivo della stagione estiva e il fisiologico aumento del traffico, non sono certo destinati a scendere calcolando anche che solo verso luglio ci sarà l'inaugurazione del nuovo sottopasso di via Beltramini e che fino a quella data sarà difficoltoso operare anche a Viserba.

"Per questo - proseguono le sigle sindacali - chiediamo che venga trovata al più presto una soluzione al problema che riteniamo di primaria importanza. Una scelta adeguata in tal senso, pur non risolvendo i problemi di una viabilità locale alquanto congestionata, potrebbe essere a nostro avviso un’anticipata apertura del distaccamento stagionale di Bellaria – Igea Marina: arrivando da nord lungo la costa, infatti, si bypasserebbe il complicato attraversamento della linea ferroviaria Rimini – Ravenna e si potrebbe garantire alla cittadinanza un soccorso tecnico urgente nei tempi previsti". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"I vigili del fuoco hanno gravi difficoltà a operare in emergenza a Rimini nord"

RiminiToday è in caricamento