Il 2017 è l'Anno dei Borghi e San Leo si prepara con una serie di iniziative

La città potrà farsi conoscere e proporre a livello nazionale, ma ancor più internazionale, assieme ad altri pregevoli borghi e località legate a illustri personaggi della cultura italiana

Il 2017 è l'Anno dei Borghi, inaugurato ufficialmente il 15 Febbraio dal Ministro Dario Franceschini, nell’ambito del convegno “La valorizzazione del patrimonio naturalistico, umano, culturale e artistico dei Borghi Italiani” che si è tenuto a Roma. Dopo il 2016 Anno nazionale dei Cammini, che ha portato un grande successo, anche di numeri – ha dichiarato il Ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo - era naturale che il 2017 fosse l'anno dei borghi, che sono un patrimonio straordinario del nostro Paese. L'iniziativa è volta a sostenere la promozione del turismo nei centri minori che si distinguono grazie ad un sorprendente patrimonio di storia, arte, cultura e tradizioni.

Oltre mille borghi che ogni anno vengono valutati e certificati per la qualità architettonica, la ricchezza culturale materiale e immateriale, la valorizzazione e la promozione turistica del proprio patrimonio e riuniti da Enti impegnati nella tutela del territorio e del paesaggio. E’ il caso di San Leo appartenente a circuiti di qualità come Bandiera Arancione del Touring Club Italiano e Uno dei Borghi più Belli d’Italia, e fra le ventuno eccellenze italiane nominate dal Dipartimento per gli Affari Regionali, il Turismo e lo Sport “Gioiello d’Italia”. Volano dell’iniziativa nazionale è il progetto “Borghi - Viaggio Italiano” (www.viaggio-italiano.it) promosso come capofila dalla Regione Emilia-Romagna insieme ad altre 17 Regioni.

La nuova azione interregionale mette in rete le eccellenze architettoniche, paesaggistiche, urbanistiche dei piccoli borghi come San Leo tutelandone il patrimonio storico – ambientale e promuovendone le rispettive attività turistico – ricettive, creando un indotto in grado di dare sostegno allo sviluppo economico del Paese. La creazione di un sistema di promozione coordinata tra diciotto Regioni italiane consentirà di competere in modo più efficace sul mercato turistico avanzando proposte che vadano oltre il classico soggiorno: un viaggio esperienziale che oggi viene fortemente richiesto dagli appassionati, alla ricerca di sensazioni autentiche in luoghi meno conosciuti, anche in periodi destagionalizzati, attraverso la riscoperta di prodotti tipici e tradizioni, e in definitiva del benessere come qualità del vivere.

In quest’ottica grazie al progetto “Borghi - Viaggio Italiano”, San Leo potrà farsi conoscere e proporre a livello nazionale, ma ancor più internazionale, assieme ad altri pregevoli borghi e località legate a illustri personaggi della cultura italiana: i Borghi d’Italia, i Borghi Storici Marinari, i Borghi delle terre Malatestiane e del Montefeltro, i Paesaggi d’autore. Il progetto tra l’altro era uno dei punti all’O.d.G. nell’incontro di coordinamento dei Comuni Bandiera Arancione della Regione Emilia – Romagna tenutosi a Bologna questa mattina alla presenza della Dott.ssa Laura Schiff, Dirigente Qualità Aree Turistiche della Regione Emilia-Romagna che ne ha esposto i dettagli (https://www.facebook.com/borghiviaggioitaliano).

Presenti all’incontro per la Valmarecchia, San Leo e Verucchio, insieme ai Comuni di Brisighella, Sestola, Fontanellato, Castelvetro di Modena, Bagno di Romagna, Longiano. La Capitale del Montefeltro coglierà questa ulteriore opportunità per la crescita del settore turistico con una mirata valorizzazione del proprio patrimonio artistico, naturale e umano, ed è pronta ad accogliere quanti vorranno intraprende il sorprendente viaggio attraverso i borghi italiani.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spaccata nella boutique, razzia di costosi capi di abbigliamento e borse griffate

  • Insieme nella vita e nel lavoro, marito e moglie riaprono il supermercato in via della Fiera

  • Fratelli separati alla nascita, la sorella scomparsa riappare a Cattolica dopo 50 anni

  • Un locale del Borgo San Giuliano premiato tra i migliori 50 ristoranti low cost d'Italia

  • Investe una donna con i suoi tre cani sulle strisce pedonali e scappa: è caccia al pirata

  • Banda del bancomat in azione, malviventi messi in fuga dai carabinieri

Torna su
RiminiToday è in caricamento