rotate-mobile
Martedì, 25 Giugno 2024
Cronaca

Il bagnino scopre il predone della battigia e lo insegue

Grazie alla prontezza del responsabile dello stabilimento i carabinieri sono riusciti a catturare il malvivente in fuga

Nel pomeriggio di giovedì, durante i controlli del territorio, i carabinieri di Rimini hanno arrestato in flagranza un giovane predone della spiaggia che aveva appena rubato uno zaino incustodito. Il malvivente, un marocchino 18enne, era statl notato dal bagnino dello stabilimento 1 che si aggirava tra gli ombrelloni con fare sospetto. Il nordafricano, dopo aver addocchiato un lettino vuoto coi bagnati che si erano allontanati per rinfrescarsi in mare, ne ha approfittato per impossessarsi dello zainetto e allontanarsi in tutta fretta. E' stato il bagnino a dare l'allarme ai carabinieri per poi mettersi all'inseguimento del ladro he vistosi scoperto ha tentato la fuga. Il 18enne è stato intercettato dai carabinieri e bloccato in piazzale Fellini. La refurtiva è stata restituita alla proprietaria, una turista tedesca, mentre il giovane è stato arrestato e portato in caserma. Dopo una notte in camera di sicurezza, lo straniero è stato processato per direttissima e condannato a 6 mesi e 20 giorni di reclusione con pena sospesa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il bagnino scopre il predone della battigia e lo insegue

RiminiToday è in caricamento