menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il bebè vuole nascere sotto la bufera, soccorsa una ragazza

Nevica incessantemente in Valmarecchia. Cresce ulteriormente il numero di evacuati, arrivati a 247 (52 in albergo, 172 da parenti, 16 alle scuole Einaudi di Novafeltria e 7 all'ospedale di Novafeltria)

Nevica in tutto il territorio provinciale, dai 40 centimetri della costa ai 190cm caduti in Valmarecchia dove, a causa del vento e degli accumuli precedenti, ci sono zone dove la neve supera abbondantemente i 4 metri. Cresce ulteriormente il numero di evacuati, arrivati a 247 (52 in albergo, 172 da parenti, 16 alle scuole Einaudi di Novafeltria e 7 all'ospedale di Novafeltria). Evacuata anche una coppia alle grotte di Onferno, con la donna in gravidanza ormai in procinto del parto.

Sono più di 200 le segnalazioni che stanno arrivando per richieste di soccorso. Altri undici evacuati la sera. Più di 20 i croli certificati. in arrivo altre frese e pale e 25 unità specializzate dei Vigili del Fuoco. Alcune zone di Riccione, San Clemente e Misano Adriatico risultano senza energia elettrica; problemi anche in alcune zone di Rimini a causa di alberi caduti sulle linee. Poggio Peggio, frazione di San Leo, è ancora senza acqua, ristabiliti invece i problemi a Sartiano, Ponte Baffoni e Novafeltria.

A causa di queste precipitazioni ininterrotte, dalle 2.30 della nottata tra venerdì e sabato, vi sono grosse difficoltà a mantenere pulite le strade, nonostante tutti i mezzi spalaneve siano operativi. Se la sp258 Marecchiese è transitabile con difficoltà, sono 10 le provinciali chiuse, tra Valmarecchia e Valconca.  Risultano difficilmente accessibili Pennabilli, Santagata Feltria, San Leo, Maiolo e in Valconca Gemmano e Mondaino. In alcuni punti anche gatti delle neve e motoslitte devono fermarsi. La viabilità interna e secondaria è al momento bloccata.

La viabilità sulle strade provinciali rimane difficile, rimangono 10 quelle interrotte.  Ai 120 mezzi all'opera da sabato per migliorare la viabilità e garantire le operazioni di emergenza ed assistenza sanitaria se ne sono aggiunti altri 4 arrivati dalla Provincia Autonoma di Trento. La viabilità dunque, sebbene messa in seria difficoltà, è presidiata con il massimo dispiegamento di risorse e mezzi. Sono arrivate inoltre altre 4 frese e 25 specialisti dei Vigili del Fuoco.

Permangono problemi all'energia elettrica con segnalazioni in particolare nel territorio di Mondaino, dove è pronto un gruppo elettrogeno se, entro le 20, l'ente gestore non riesciurà a ristabilire la situazione. Problemi di elettricità anche a Rimini e in altre zone costiere, quasi tutte risolte o in via di risoluzione. Le attali precipitazioni dovrebbero continuare  fino a domenica alle ore 9-10, quando potrebbero lasciare il campo ad un lento e graduale miglioramento.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento