Il bimbo ha fretta di nascere, mamma partorisce in ambulanza durante la corsa in ospedale

Il personale del 118 si è dovuto fermare lungo la strada per far venire alla luce il piccolo

La cicogna non aveva voglia di volare fino all'ospedale e, il bimbo, aveva una gran fretta di nascere. Due condizioni che hanno fatto si che la neo mamma partorisse dentro l'ambulanza del 118 che correva verso l'ospedale più vicino. Il lieto evento è avvenuto nella mattinata di mercoledì quando la signora, una 34enne residente a Onferno alla quarta gravidanza, ha iniziato il travaglio e ha chiamato i mezzi di soccorso. I sanitari, arrivati sul posto intorno alle 8, hanno fatto appena in tempo a rendersi conto della situazione impellente per poi caricare la donna e partire in tutta fretta verso il nosocomio riminese.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La folle corsa dell'ambulanza a sirene spiegate si è dovuta fermare lungo la strada quando, per il personale del 118, era oramai evidente che che non c'era più tempo. Arrivati all'altezza di Montescudo, infatti, il neonato era praticamente già pronto a uscire e si è così dovuto procedere con gli infermieri che si sono trasformati in ostetrici mentre, per precauzione, è stato chiesto anche l'intervento del medico. Il parto, secondo quanto emerso, è proceduto regolarmente nonostante la situazione di emergenza e, alla fine, sull'ambulanza è spuntato un bel fiocco azzurro. Mamma e neonato hanno potuto così proseguire la corsa verso l'ospedale di Rimini dove, entrambi, sono state ricoverati per precauzione ma le loro condizioni non impensieriscono i medici.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Dipendente positivo al coronavirus, il pub chiude per fare i tamponi a tutto il personale

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

  • Aeroporto, nuovo volo al Fellini con partenza da dicembre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento