Il bimbo non smette di piangere, lui rovina di botte la moglie

L’ennesimo episodio di violenza è accaduto nella notte tra sabato e domenica intorno alle 4 quando una pattuglia della stazione Carabinieri di Miramare dopo una segnalazione al 112, è intervenuta in un condominio in via Costantinopoli

L’ennesimo episodio di violenza è accaduto nella notte tra sabato e domenica intorno alle 4 quando una pattuglia della stazione Carabinieri di Miramare dopo una segnalazione al 112, è intervenuta in un condominio in via Costantinopoli dove era stata segnalata una accesa lite. I militari giunti sul posto hanno trovato una coppia originaria del Bangladesh: la donna spaventata ha detto ai Carabinieri di essere stata malmenata dal marito solo perché non era riuscita a far smettere di piangere il loro piccolo. Poi, in lacrime, la donna ha confessato ai militari, che nel frattempo l'avevano accompagnata al pronto soccorso per le cure del caso, che dal 2011 il marito la picchia ripetutamente, spesso per banali motivi.

La donna per paura non aveva mai denunciato nessun episodio. Sette giorni di prognosi per la donna, che fanno scattare la denuncia in stato di libertà dell’uomo per maltrattamenti. Se ci sarà un nuovo episodio il marito rischia l’arresto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Muore folgorato mentre scolpisce il legno nella sua abitazione

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Risponde a un annuncio di lavoro e finisce nella rete di un maniaco sessuale

  • Il sindaco Parma lancia l'allarme: "Seconda ondata Covid sta colpendo duramente Santarcangelo"

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento