Il cane antidroga stana la marijuana nascosta nella siepe

Dentro un marsupio sono state ritrovate diverse banconote piegate in più parti, modalità di solito usata dagli acquirenti di sostanze stupefacenti per evitare di essere notati nello scambio

Nella notte tra mercoledì e giovedì il personale delle Volanti e dei Reparti prevenzione Crimine di Rimini, con l’ausilio degli equipaggi dei cinofili della Polizia di Stato, dopo aver identificato più di cento persone nel corso di un servizio lungo l'arenile ha denunciato una persona e ne ha arrestate tre. Gli agenti, inoltre, hanno condotto in Questura quattro stranieri, senza documenti, per i quali sono in corso d'accertamento le condizioni di regolarità su territorio nazionale.

Le unità a cavallo della Polizia di Stato, giunte nei pressi di via Nervi all’angolo con parco Pertini, hanno notato un gruppo di giovani di colore che faceva la spola tra una panchina e una siepe. Uno dei tre, durante l'identificazione da parte dei poliziotti, avrebbe cercato di occultare con una scarpa un involucro di cellophane azzurro contenente marijuana. Non è bastato a ingannare il fiuto di Ketty, uno dei cani antidroga della Polizia di Stato, che ha scoperto la sostanza a terra nonché un secondo involucro di grosse dimensioni occultato nella siepe, contenente a sua volta 11 sacchetti di marijuana, per un peso di diverse decine di grammi. All’interno di un piccolo marsupio nero, inoltre, sono state ritrovate diverse banconote piegate in più parti, modalità di solito usata dagli acquirenti di sostanze stupefacenti per evitare di essere notati durante lo scambio. Le banconote sono quindi state sequestrate quale provento di attività illecita. Condotti presso gli uffici della Questura di Rimini i tre uomini, due senegalesi di 37 anni, uno di 25 e un 30enne della Costa d'Avorio, sono stati arrestati per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Uno dei tre stranieri è stato inoltre denunciato per essere rientrato illegalmente sul territorio nazionale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Arrestato con l'accusa di aver abusato delle due cugine dodicenni, una rimane incinta

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Guida Michelin 2021, le "stelle" brillano nel Riminese con una novità

  • Muore nella culla a 4 mesi, si indaga per scoprire le cause del decesso

Torna su
RiminiToday è in caricamento