Cronaca

Il cane fiuta la cocaina: spacciatore arrestato dai carabinieri

I militari hanno trovato la droga nascosta in auto e altre sostanze nella sua abitazione

A mettere nel "sacco" lo spacciatore è stato anche il fiuto del cane antidroga. I Carabinieri del Norm della Compagnia Carabinieri di Rimini, durante un'attività di controllo, insieme al nucleo cinofili della Polizia Locale di Riccione, mercoledì sera ha arrestato per spaccio un 28enne, di origine albanese, che vive a Rimini, incensurato e senza lavoro.

Il giovane è stato bloccato mentre stava nascondendo la sostanza stupefacente a bordo del veicolo. A insospettire i militari è stato non solo l’utilizzo di un’auto non sua, ma intestata a una persona che vive in un'altr regione, ma anche le particolari condizioni interne del veicolo, che facevano sospettare che ci fosse qualcosa nascosto all’interno.

Con l’impiego del cane antidroga della Polizia Locale di Riccione, i militari hanno trovato nascosti nella zona del cambio
dell’auto, alcuni involucri di cocaina, oltre a un bilancino di precisione. I carabinieri hanno poi controllato l'abitazione del 28enne, dove è stato scovato un altro involucro con altra cocaina, per un peso totale, tra stupefacente rinvenuto in auto e a casa, di 80 grammi oltre ad una somma in contante di 1000 euro circa.

Il 29enne è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e giovedì è stato convalidato l'arresto.

carabinieri rccione - droga-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il cane fiuta la cocaina: spacciatore arrestato dai carabinieri

RiminiToday è in caricamento