rotate-mobile
Cronaca

Il cane fugge dal giardino e attacca un pitbull e la sua giovane proprietaria

La ragazza ha riportato lesioni per 28 giorni dopo essere stata azzannata a un polpaccio, ferito in maniera grave anche il quattrozampe aggressore

Un vero e proprio parapiglia quello che, nel novembre del 2020, si era scatenato in una tranquilla via di Misano conclusosi con una 21enne finita in pronto soccorso e due cani malconci costretti a ricorrere alle cure del veterinario e per il quale adesso è a processo davanti al Giudice di Pace una 51enne proprietaria di un setter. Secondo le accuse il quattrozampe di quest'ultima, che deve rispondere di lesioni personali colpose, era improvvisamente uscito dal cortile di casa mentre in strada stava passando la 21enne in compagnia del suo pitbull. I due cani, inferociti, avrebbero iniziato a litigare azzannandosi a vicenda e nel caos il setter avrebbe morso al polpaccio anche la ragazza. Ad avere la peggio, però, era stato il setter uscito molto malconcio dallo scontro con l'avversario anche questi rimasto ferito al muso ed entrambi erano stati costretti a ricorrere alle cure del veterinario mentre la 21enne era stata portata in pronto soccorso e dimessa con una prognosi di 28 giorni. La ragazza, che si è costituita parte civile con gli avvocati Alessandro Pierotti e Francesca Burbuglini, aveva quindi denunciato la 51enne difesa dall'avvocato Stefano Caroli. La prima udienza è stata fissata per il prossimo 20 di ottobre.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il cane fugge dal giardino e attacca un pitbull e la sua giovane proprietaria

RiminiToday è in caricamento