Il Cardinale Pietro Parolin ospite ai "Lunedì di Viserba"

Sarà il cardinale Pietro Parolin, Segretario di Stato di Papa Francesco, il prossimo ospite de “I Lunedì di Viserba”, la rassegna organizzata dalla parrocchia Santa Maria a Mare

Sarà il cardinale Pietro Parolin, Segretario di Stato di Papa Francesco, il prossimo ospite de “I Lunedì di Viserba”, la rassegna organizzata dalla parrocchia Santa Maria a Mare, a Viserba, in piazza Pascoli. Classe 1955, vicentino, mons. Parolin dal 15 ottobre 2015 è Segretario di Stato, dopo una laurea in Diritto Canonico presso la Pontificia Università Gregoriana con una tesi sul Sinodo dei vescovi, e un lungo servizio diplomatico svolto per la Santa Sede.

Il Cardinale Parolin sarà a Viserba già nel mattino di lunedì, poi presiederà la S. Messa in parrocchia, a Viserba, alle ore 18 S. Messa concelebrata con il Vescovo di Rimini Francesco Lambiasi, e il parroco di Viserba don Aldo Fonti. Con don Aldo Fonti, per vent’anni missionario in Venezuela, c’è infatti una conoscenza che arriva da lontano, quando il sacerdote riminese operava nella missione diocesana del Paese dell’America Latina (fino a ricoprire incarichi importanti in seno alla Conferenza Episcopale di quel Paese):  mons. Parolin il 17 agosto 2009 era stato nominato  arcivescovo titolare di Acquapendente e nunzio apostolico in Venezuela, in un periodo molto difficile per i rapporti tra la Chiesa e le autorità politiche del Paese sudamericano, all'epoca guidato dal boliviano Hugo Chavez. Il Cardinale Parolin in questo appuntamento de “I Lunedì di Viserba” terrà un incontro dal titolo: “La profezia di Papa Francesco nell’era della globalizzazione dell’indifferenza”, titolo che in qualche maniera riassume il magistero del Papa Francesco. Il Card. Parolin sarà ospite della parrocchia di Viserba mare e farà ritorno a Roma martedì.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a Rimini il primo caso di contagio in Romagna

  • Il ristoratore ha ‘esportato’ il virus in Romania, malato un 20enne dipendente del suo locale

  • Coronavirus a Rimini, il malato un cacciatore cattolichino rientrato da una battuta in est Europa

  • Coronavirus, la Regione annuncia due nuovi casi a Rimini. In 40 in isolamento volontario

  • Positivo al Coronavirus, scatta la quarantena per chi è venuto a contatto col cattolichino

  • L'ordinanza: chiuso il ristorante dell'uomo colpito dal Coronavirus e tutti i luoghi di aggregazione

Torna su
RiminiToday è in caricamento