Il centro storico di San Marino diventa un circuito per i centauri della MotoGp

Nelle antiche strade della capitale del Titano il pre event ufficiale del Gran Premio con una parata dei campioni

a domani il Gran Premio Octo di San Marino e della Riviera di Rimini proporrà ancora eventi sul territorio e nel pomeriggio aprirà i battenti il paddock del Marco Simoncelli con la conferenza stampa di apertura che alle 17.00 vedrà la partecipazione di Marc Marquez, Andrea Dovizioso, Alex Rins, Maverick Vinales, Valentino Rossi e Lorenzo Dalla Porta. Alle 17.30 la la Pit Walk Solidale, occasione per tanti appassionati con disabilità delle associazioni non profit locali di visitare la pit lane, ammirare ai box le moto da gara e intrattenersi con i responsabili dei Team. Alle 18.00 in programma il talk show con i piloti della MotoE, che vedrà nel weekend due gare a MWC, con la partecipazione di Mike Di meglio, Bradley Smith, Niccolò Canepa e Lorenzo Savadori.

Il centro storico di San Marino ospiterà domani il pre event ufficiale del Gran Premio. L’appuntamento è per mezzogiorno, quando le contrade del centro storico, Patrimonio mondiale dell’Unesco, si trasformeranno in un vero e proprio circuito per la San Marino MotoGp Parade. I piloti delle 4 classi del Mondiale sfileranno con le moto che saranno in pista nel week end: per la Moto3 saranno presenti Riccardo Rossi (Kömmerling Gresini Moto3) e Niccolo Antonelli (SIC58 Squadra Corse), per la Moto2 Luca Marini e Nicolò Bulega (Sky Racing Team VR46) e Fabio Di Giannantonio (Speed Up) e per MotoE Niccolò Canepa (LCR E-Team) e il sammarinese Alex De Angelis (Octo Pramac MotoE). Preceduti dalla safety car ufficiale MotoGP, i piloti, partendo da Piazzale Lo Stradone, percorreranno viale Federico d'Urbino, saliranno in viale Antonio Onofri e dopo aver percorso via Donna Felicissima arriveranno in Piazza della Libertà dove saranno a disposizione dei fans per autografi e foto. L’ingresso è gratuito. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a Rimini il primo caso di contagio in Romagna

  • Il ristoratore ha ‘esportato’ il virus in Romania, malato un 20enne dipendente del suo locale

  • Coronavirus a Rimini, il malato un cacciatore cattolichino rientrato da una battuta in est Europa

  • Positivo al Coronavirus, scatta la quarantena per chi è venuto a contatto col cattolichino

  • Coronavirus, la Regione annuncia due nuovi casi a Rimini. In 40 in isolamento volontario

  • L'ordinanza: chiuso il ristorante dell'uomo colpito dal Coronavirus e tutti i luoghi di aggregazione

Torna su
RiminiToday è in caricamento