Cronaca

Il Comandante Interregionale Carabinieri “Vittorio Veneto” in visita all'Arma riminese

L'alto ufficiale ha incontrato i comandanti delle Compagnie di Rimini, Riccione e Novafeltria e dalle Stazioni interessate

Nel corso del giornata di venerdì 30, il Generale di Corpo D’Armata Aldo Visone, Comandante Interregionale Carabinieri “Vittorio Veneto” con competenza sulle Legioni Carabinieri Emilia Romagna, Veneto, Trentino Alto Adige e Friuli Venezia Giulia, ha fatto visita a 4 Stazioni Carabinieri del Comando Provinciale di Rimini. Ricevuto dai comandanti delle Compagnie di Rimini, Riccione e Novafeltria e dalle Stazioni interessate, l’alto ufficiale ha fatto visita alle Stazioni Carabinieri di San Leo, Misano Adriatico, Bellaria Igea Marina e Santarcangelo di Romagna. Giunto presso i reparti, il Generale Visone, nel portare il proprio saluto a tutti i militari presenti, ha ribadito l'importanza del dispositivo territoriale, ed in particolar modo delle Stazioni Carabinieri, nella difesa dei cittadini e nella lotta alle varie forme di criminalità.

Durante l’incontro con i militari, il Generale ha tenuto a ringraziare il personale per il quotidiano impegno svolto sul territorio, anche e soprattutto durante il periodo estivo in cui si registra un considerevole afflusso turistico, sottolineando come la vicinanza al cittadino e la professionalità nel rispondere alle esigenze di sicurezza da questo palesate siano l’elemento distintivo dell’essere Carabiniere, valori su cui continuare ad improntare il quotidiano servizio istituzionale rafforzando sempre più il rapporto di fiducia da sempre esistente tra l’Arma e la popolazione. Al termine dei vari incontri, il Comandante Interregionale ha indirizzato a tutti i presenti i più fervidi auguri di buon lavoro, porgendo i propri saluti e la propria riconoscenza anche alle famiglie dei militari, augurando a tutti una Santa Pasqua.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Comandante Interregionale Carabinieri “Vittorio Veneto” in visita all'Arma riminese

RiminiToday è in caricamento