rotate-mobile
Lunedì, 6 Febbraio 2023
Cronaca Rimini Nord / Via Marecchiese

Il comitato Valmarecchia a Sadegholvaad: "Ora che è presidente si affronti il tema della Marecchiese"

Il comitato al sindaco-presidente: "Un primo passo sacrosanto sarebbe quello di togliere dal cassetto il lavoro preparato dall’architetto Preger"

Il Comitato Valmarecchia Futura rivolge congratulazioni e auguri di buon lavoro al neo presidente della Provincia Jamil Sadegholvaad. Il comitato chiede di immaginare una provincia dotata di infrastrutture che la connettano coi territori limitrofi: la Toscana, la Repubblica di San Marino, la limitrofa provincia di Forlì-Cesena. "Oggi vogliamo ricordare le sue parole dell’aprile 2021 - dice il comitato -. Torniamo ad arricchire ogni zona del territorio di servizi e opportunità per viverci. E non andare solo a fare la scampagnata della domenica. Leggere i dati, ascoltare la gente, è il miglior modo per affrontare i problemi. Le informazioni sulla Valmarecchia parlano chiaramente di un’area spopolata di cittadini e di imprese dal referendum di annessione dei Comuni".

Per il Comitato Valmarecchia Futura tutto ciò ha un riferimento chiaro: serve una nuova Marecchiese, serve una strada che dimezzi i tempi di percorrenza e aumenti la sicurezza, nel rispetto dell’ambiente. "Non è facile, lo sappiamo - spiega il comitato -, ma se sarà coerente con quelle parole, ci troverà al fianco e una soluzione seria la troveremo. Un primo passo sacrosanto sarebbe quello di togliere dal cassetto il lavoro preparato dall’architetto Preger, che il suo predecessore ha vincolato al dibattito delle stanze dalle quali poi farlo uscire solo quando intoccabile. Perché in quelle carte, origliando dal buco della serratura, emerge qualcosa che va proprio nella direzione contraria".

E in conclusione: "Non c’è tempo da perdere. A Roma, i tanti parlamentari eletti potranno aiutarla ad accelerare il percorso, se troveranno una sintonia con la gente e le imprese della Valmarecchia. Ci auguriamo davvero che da oggi parta una stagione nuova. Ci accordi un po’ di scetticismo, perché il rischio di una provincia concentrata sulla costa è altissimo. Le ricorderemo spesso le parole pronunciate. Soprattutto le ricorderemo che alle parole vanno affiancati fatti concreti".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il comitato Valmarecchia a Sadegholvaad: "Ora che è presidente si affronti il tema della Marecchiese"

RiminiToday è in caricamento