Il Comune di Riccione pronto ad eliminare 9 chilometri di elettrodotto

Procede spedita la concertazione tra l'amministrazione comunale della Perla Verde e Terna

“E’ stato un incontro proficuo per imbastire un piano di lavoro che prenderà sempre più corpo nei prossimi mesi con step definiti. Delineati i primi criteri d’intervento e la mappatura dei sottoservizi, la collaborazione dell’Amministrazione e degli uffici sarà massima per far si che la progettazione prosegua in modo spedito fino all’avvio dell’intervento”. Cosi l’assessore ai lavori pubblici e all’ambiente Lea Ermeti a seguito dell’incontro avvenuto nei giorni scorsi in Municipio con i tecnici Terna (Società elettrica proprietaria degli impianti) sull’annosa questione dell’interramento degli elettrodotti.   

Per condividere con i cittadini la delineazione dei futuri progetti nell’ottica di un confronto sia con l’Amministrazione che con la città, il 25 febbraio verrà indetta un’assemblea  pubblica che si terrà a Riccione con i rappresentanti Terna. Si tratta di un primo incontro con la città chiesto dall’amministrazione e prontamente accolto da Terna nell’ottica di una comune filosofia di partecipazione nella costruzione di progetti assieme ai territori.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’intervento previsto sul comune di Riccione riguarda l’” Anello 132 kV Rimini – Riccione” , 7 km di elettrodotto in cavo interrato che, una volta entrato in esercizio, permetterà la demolizione di circa 9 km di vecchie linee e di 40 tralicci all’interno del centro abitato di Riccione. La linea a 132 Kilovolt verrà dismessa del tutto. L’intervento di efficientamento energetico, oltre a interrare completamente i tralicci esistenti, renderà più efficiente il sistema elettrico,specie durante la stagione estiva, quando i consumi elettrici, con un innalzamento della domanda di energia, raggiungono picchi considerevoli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a breve un nuovo decreto: nuove regole più ristrettive

  • La fortuna bacia la Romagna con un "gratta e vinci" da due milioni di euro

  • Continua la galoppata dei nuovi contagiati, alunni della materna in quarantena

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Il romagnolo ex fidanzato di Belen torna in tv tra i corteggiatori di "Uomini e Donne"

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento