Lunedì, 15 Luglio 2024
Cronaca

Il comune di Rimini rivede il bando del gas: "Maggiori tutele per il personale dipendente"

La decisione arriva dopo le pressioni dei sindacati che hanno permesso di aggiungere le tutele occupazionali aggiuntive previste

Dopo le pressioni dei sindacati il Comune di Rimini rivede il bando per l'affidamento del servizio gas. Andando a richiamare, oltre a quelle già espressamente previste dalle norme di settore delle gare del gas, le tutele occupazionali aggiuntive previste, "con l'auspicio che possano realmente trovare applicazione nel settore in questione". L'integrazione, precisano da Palazzo Garampi, è stata pubblicata in questi giorni e appunto "contempla maggiori tutele per il personale dipendente". Maggiori garanzie per le quali "il Comune di Rimini si era impegnato come promotore, nella propria qualità di stazione appaltante dell'Atem, composto da 43 Comuni. L'obiettivo è anche quello di indurre il legislatore a "creare regole comuni e tutele per i lavoratori in tutte le gare che riguardano l'affidamento dei servizi pubblici".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il comune di Rimini rivede il bando del gas: "Maggiori tutele per il personale dipendente"
RiminiToday è in caricamento