rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca

Il Comune di Rimini testimonia la vicinanza alla Croce Rossa

Sarà esposta su Palazzo Garampi per una settimana la bandiera della Croce Rossa come segno di vicinanza alle preoccupazioni espresse dal Comitato Provinciale Croce Rossa Italiana di Rimini

Sarà esposta su Palazzo Garampi per una settimana la bandiera della Croce Rossa come segno di vicinanza alle preoccupazioni espresse dal Comitato Provinciale Croce Rossa Italiana di Rimini per l’escalation di violenza che sta coinvolgendo il nostro mondo e la nostra società. Un’iniziativa a cui il Comune di Rimini ha voluto aderire - in occasione della giornata di mercoledì iniziata in Prefettura nell’ambito della “Settimana di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa 2013”, a cui per l’ente ha partecipato l’assessore Irina Imola - raccogliendo l’invito della Croce Rossa per testimoniare con l’esposizione dell’emblema la vicinanza delle istituzioni e ricordare che la violenza non è mai un qualcosa di lontano, nonché favorire una cultura della pace e del rispetto reciproco.

Dopo la fiaccolata che si è svolta nella serata, la conclusione della “settimana della Croce Rossa 2013” vedrà i volontari impegnati nelle giornate di venerdì e sabato pomeriggio dalle ore 160 in Piazza Cavour con postazioni gratuite per la misurazione della pressione arteriosa, della saturazione di ossigeno e della glicemia. Domenica dalle ore 14 inoltre, in collaborazione con gli studenti volontari della Facoltà di Chirurgia e medicina di Bologna, sarà inaugurato “L’ospedale dei Pupazzi” aperto a tutti i bambini con l’obiettivo di sconfiggere la paura del “camice bianco” e di responsabilizzare i bambini alla cura di loro stessi attraverso le fantasiose terapie prescritte ai loro soffici amici.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Comune di Rimini testimonia la vicinanza alla Croce Rossa

RiminiToday è in caricamento