Il Comune ordina di tagliare la vegetazione a ridosso della linea ferroviaria

L’ordinanza dispone quindi che tutti i proprietari di terreni confinanti con la sede ferroviaria, entro 30 giorni dalla data di pubblicazione, verifichino e provvedano al taglio di rami ed alberi

Raccogliendo l’ingiunzione di RFI Rete Ferroviaria Italiana  che segnalava la presenza di alberi ad alto fusto e arbusti a ridosso della linea ferroviaria, il Comune di Rimini ha provveduto ad emettere un’ordinanza sindacale contingibile ed urgente nei confronti di tutti i proprietari di terreni a confine con le linee ferroviarie affinché provvedano al taglio di rami ed alberi che possono interferire con l'esercizio ferroviario. L’ordinanza dispone quindi che tutti i proprietari di terreni confinanti con la sede ferroviaria, entro 30 giorni dalla data di pubblicazione, verifichino e provvedano al taglio di rami ed alberi che possono in caso di caduta interferire con l'esercizio ferroviario o creare pericolo di incendio, causando interruzione di pubblico servizio e creando pericoli per la pubblica incolumità. Ai fini della prevenzione incendi, l’ordinanza ha rinnovato anche il divieto di dare fuoco alle sterpaglie o accendere fuochi in vicinanza della linea ferroviaria, senza l'adozione di tutte le cautele necessarie a difesa della sede ferroviaria. Il mancato rispetto del provvedimento comporterà la comunicazione all'autorità giudiziaria per i reati accertati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alessandro Andreini la combina grossa e viene espulso dal Collegio

  • Arrestato con l'accusa di aver abusato delle due cugine dodicenni, una rimane incinta

  • Una nevicata e oltre 400mila luci per lo show di Riccione Christmas Star con la musica di Ralf

  • Inizia la Lotteria degli scontrini: come ottenere il codice per vincere fino a 5 milioni di euro

  • Ristoranti aperti solo per i conviventi, Conte: "Chiediamo a tutti di rispettare le regole"

  • Dpcm 3 dicembre: feste di Natale solo tra conviventi, viaggia solo chi deve rientrare nella residenza

Torna su
RiminiToday è in caricamento