rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Cronaca

Il Comune raddoppia la frequenza dei passaggi per i trattamenti anti zanzare

Si tratta di un trattamento periodico fatto con specifici prodotti anti larvali nei pozzetti e nelle caditoie a basso impatto ambientale

In seguito all'ordinanza per l'esecuzione di trattamenti adulticidi straordinari contro la zanzara del genere Culex, per la prevenzione dell’infezione da Virus West Nile, il Comune di Rimini ha predisposto, su indicazione dell'Ausl Romagna, il raddoppio della frequenza dei passaggi. I trattamenti intensivi di disinfestazione verranno eseguiti sempre presso le caditoie pubbliche con una cadenza di 15 giorni anziché di 25, com’era previsto fino ad oggi. Si tratta di un trattamento periodico fatto con specifici prodotti anti larvali nei pozzetti e nelle caditoie,  a basso impatto ambientale che, interferendo sulla muta e sul ciclo della metamorfosi dell’insetto, ne impediscono lo sviluppo da larva ad adulto.
L’ordinanza individua nello specifico, le modalità di profilassi da seguire obbligatoriamente da parte di tutti i soggetti che sono autorizzati ad effettuare manifestazioni, anche su aree pubbliche, che comportino il ritrovo di molte persone all’aperto nelle ore serali in aree verdi. La campagna  proseguirà con questa nuova frequenza  fino al prossimo 30 settembre.

Tenendo presente che la zanzara per riprodursi ha bisogno di acqua, ricordiamo le solite semplici regole per difendersi dalla zanzara tigre e impedirne la diffusione: svuotare i bidoni e i contenitori d’acqua (vasche, bidoni, cisterne) per non permettere alla zanzara di riprodursi; eliminare le raccolte d’acqua; evitare i ristagni; coprire i contenitori d’acqua non rimovibili (senza creare avvallamenti); nei ristagni d’acqua non rimovibili e non isolabili usare prodotti larvicidi acquistabili in farmacia o presso rivenditori specializzati; controllare le grondaie e liberare quelle otturate; rimuovere la vegetazione spontanea che può nascondere i piccoli focolai sottraendoli al controllo; pulire i tombini almeno una volta all’anno; eliminare i  sottovasi o svuotare frequentemente quelli non eliminabili.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Comune raddoppia la frequenza dei passaggi per i trattamenti anti zanzare

RiminiToday è in caricamento