rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Cronaca

Il Covid si porta via Piero Bevitori lo storico patron dell'Altromondo

L'imprenditore si è spento all'età di 72 anni stroncato dall'epidemia, insieme a Guerrino Galli aveva rivoluzionato il mondo delle discoteche

Lutto nel mondo delle discoteche per la scomparsa di Piero Bevitori, stroncato dal Covid a 82 anni, storico imprenditore e patron di locali del calibro dell'Altromondo Studio's e del Geo Club di San Mauro Mare. Insieme al socio Guerrino Galli, e poi coi figli di quest'ultimo, aveva rivoluzionato la notte impostando il modello delle maxi discoteche e chiamando alla consolle i più celebri Dj oltre ad ospiti internazionali per performance dal vivo. I due soci avevano rilevato l'Altromondo di Rimini, inaugurato nel 1967 da Gilberto Amati, nel 1972 e nel corso degli anni si erano allargati col Confidential e Il Punto di Riccione. Punta di diamante, comunque, è sempre rimasto il locale sulla Ss16 dove oltre ai Dj erano saliti sul palco Ray Charles a James Brown, la Premiata Forneria Marconi con Fabrizio De Andrè al Banco del Mutuo Soccorso, The Creatures, i Rockets. E poi Fabri Fibra, Club Dogo, Gigi D’Agostino, Gabry Ponte. All’Altro Mondo Lucio Battisti aveva fatto esordire i Formula 3, con Alberto Radius.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Covid si porta via Piero Bevitori lo storico patron dell'Altromondo

RiminiToday è in caricamento