Il crossover musicale acquistato su internet si rivela un pacco, individuato truffatore

A venire gabbato è stato un ragazzo di Pennabilli che, dopo aver comprato il componente dei diffusori acustici ha atteso in vano che gli venisse consegnato

Sonora fregatura per un ragazzo di Pennabilli che, dopo aver acquistato un crossover musicale su internet, ha atteso in vano che il componente dei diffusori acustici gli venisse consegnato. Il truffato, infatti, aveva pagato 380 euro tramite il servizio Postepay ma, nonostante il tempo che passava, il corriere non è mai arrivato alla sua abitazione tanto che, a maggio, ha deciso di rivolgersi ai carabinieri per denunciare la cosa. I militari dell'Arma, al termine di un'indagine, sono riusciti a risalire al venditore, un 50enne cosentino, che è stato denunciato a piede libero per truffa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Dipendente positivo al coronavirus, il pub chiude per fare i tamponi a tutto il personale

  • Aeroporto, nuovo volo al Fellini con partenza da dicembre

  • Coronavirus, contatti diretti e indiretti: cosa fare se sospetto di essere stato contagiato?

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento